Tecnologie per i cavi candele

Esistono vari tipi di cavi candele, che si differenziano per il materiale e il resistore

Esistono tre diversi tipi di cavi candele. Le differenze risiedono nei materiali utilizzati come conduttori e nel tipo di resistenza necessaria per la soppressione delle interferenze.

  • Cavi in rame con resistore nei connettori
  • Cavi con resistenza al carbonio
  • Cavi con reattanza induttiva

Tutte le versioni sono dotate di una guaina in gomma siliconica che, rispetto al classico PVC, si infragilisce e si incrina molto più lentamente anche in condizioni estreme con temperature elevate e prossime ai 220 °C o in presenza di olio o benzina. Questa gomma siliconica appartiene alla massima classe di resistenza termica secondo quanto dichiarato nella normativa ISO 3808 (classe F, fino a 220 °C).

Argomenti simili

Cavi in rame con resistore: L'anima in rame di un cavo con resistore è avvolta da una guaina in silicone.

Cavi con resistenza al carbonio: Il tessuto in fibre di vetro dei cavi con resistenza al carbonio conferisce al cavo una maggiore resistenza alla trazione.

Cavi con reattanza induttiva: I cavi con reattanza induttiva sono circondati da due strati di silicone e tessuto di fibre di vetro.

Tekniwiki: approfondite la vostra conoscenza tecnica in materia di candele sulla piattaforma Tekniwiki. Troverete contenuti dettagliati presentati in forma multimediale con animazioni 3D, video e grafici dimostrativi.