Manutenzione dei sensori di temperatura per i gas di scarico

  • In teoria, l'intervallo di sostituzione consigliato è di 250.000 km, ma è opportuno sostituire prima il sensore.
  • I sensori montati in posizione T3 si rompono prima per l'elevata esposizione alle vibrazioni, soprattutto nei motori downsizing (piccola cilindrata ed elevate prestazioni).
  • Il sensore potrebbe rompersi se l'ambiente in cui funziona raggiunge temperature troppo elevate, ad esempio in caso di intasamento del catalizzatore DFP (filtro antiparticolato diesel).

 

 

Argomenti simili:

Nozioni di base sulle bobine di accensione: NGK illustra le modalità di funzionamento di una bobina di accensione

Struttura di una bobina di accensione: informazioni sulla struttura delle bobine di accensione NGK e sulla generazione di alta tensione mediante induzione magnetica

Il codice delle bobine di accensione NGK: i codici articolo della gamma di bobine di accensione NGK indicano il tipo di bobina associato a ciascun codice e facilitano così l'identificazione della bobina e dei cavi corretti.

Consigli per il montaggio delle bobine di accensione: il corretto montaggio di una bobina NGK garantisce un funzionamento ottimale e una lunga durata.

Distribuzione della scintilla di accensione: nella variante classica, una bobina di accensione centrale genera l'alta tensione necessaria per l'innesco della miscela di aria e carburante.

Cavi candele: i cavi candele hanno la funzione di condurre la tensione (U) necessaria fino alla candela di accensione, per quanto possibile in assenza di perdite.