Diagnosi e montaggio

Se l'accessibilità è buona, la sostituzione delle candele di accensione è uno dei lavori di "fai da te" più semplici per i proprietari di auto e moto, ma anche per questa operazione bisogna tenere conto di alcuni fattori.
Per lo smontaggio e il montaggio delle candele è importante disporre della corretta attrezzatura

Se l'accessibilità è buona, la sostituzione delle candele di accensione è uno dei lavori di "fai da te" più semplici per i proprietari di auto o moto, ma anche per questa operazione bisogna tenere conto di alcuni fattori. E’ fondamentale disporre della corretta attrezzatura onde evitare di danneggiare le candele durante l’installazione.

Sostituzione solo a motore freddo

E’ consigliabile sostituire sempre la candela a motore freddo. La ragione è semplice: l’alluminio, materiale di costruzione della maggior parte dei motri attuali, ha un coefficiente di dilatazione maggiore rispetto all’acciaio del corpo metallico della candela. Può quindi succedere che, per effetto del riscaldamento la candela resti bloccata nella sua sede.

Ricerca del tipo

Attenzione: quando sostituite una candela usurate con una nuova assicuratevi che i nuovi componenti siano dello stesso tipo di quelle originali. Se non siete certi del tipo di candela che vi occorre per la vostra auto o moto, consultate il nostro Product finder, interpellate il vostro meccanico di fiducia o un esperto di NGK.

Argomenti simili

Coppie di serraggio: Per installare una candela a regola d’arte è necessario disporre di una chiave dinamometrica; ecco i valori corretti delle coppie di serraggio.

Istruzioni sintetiche per il montaggio: Le illustrazioni seguenti forniscono un valido aiuto al per la corretta sostituzione delle candele di accensione.

Aspetto visivo: l’aspetto di una candela usurata fornisce importanti indicazioni in merito a possibili difetti di funzionamento del motore.

Ricerca Prodotto: la Ricerca Prodotto di NGK aiuta a trovare la candela giusta.