Comportamento termico

Il grado termico è l’indice che misura l’attitudine della candela a smaltire il calore sviluppato dalla combustione.
Il grado termico è l’indice che misura l’attitudine della candela a smaltire il calore sviluppato dalla combustione.

Ogni motore deve funzionare con la candela termicamente più adatta. Non può esistere una candela in grado di funzionare senza problemi in tutti i motori.
 
La quantità di calore sviluppata in camera di combustione varia da motore a motore: risulta minore nei motori meno prestazionali, maggiore nei motori dalle prestazioni più elevate. La candela, ovviamente, deve essere in grado di smaltire questo flusso di calore. L’indice che misura la capacità delle candele a smaltire il calore sviluppato dalla combustione è chiamato grado termico.

Argomenti simili

L’intervallo di temperatura ottimale: Per lavorare in modo ottimale la temperatura di funzionamento della candela deve essere all’interno di uno specifico range.

Il grado termico: Una candela deve cedere una quantità ben precisa di calore alla testata. Solo così è possibile mantenere la condizione di lavoro all’interno del range ottimale

Dissipazione del calore e flusso termico: La dissipazione del calore avviene per il 60% circa attraverso il corpo della candela e la filettatura.

Tekniwiki: approfondite la vostra conoscenza tecnica in materia di candele sulla piattaforma Tekniwiki. Troverete contenuti dettagliati presentati in forma multimediale con animazioni 3D, video e grafici dimostrativi.