Processo di sviluppo dei prodotti NGK

In media lo sviluppo di un nuovo prodotto dura all'incirca tre anni, nel corso dei quali costruttore e fornitore intrattengono una stretta collaborazione.
In media lo sviluppo di un nuovo tipo di candela, candeletta o sensore dura circa tre anni dall'avvio del progetto fino all'inizio della produzione in serie

In media lo sviluppo di un nuovo tipo di candela, candeletta o sensore dura circa tre anni dall'avvio del progetto (Kick-off) fino all'inizio della produzione in serie (SOP).

Normalmente il team del primo equipaggiamento viene coinvolto nei vari step del progetto (o li dirige in un ruolo determinante) a partire dalla prima richiesta del cliente e fino all'avvio della produzione in serie del componente. Spesso, per i nuovi sviluppi, NGK supporta i suoi clienti già prima del lancio ufficiale del progetto mediante l'esecuzione di test comuni, scambi di know-how e la fornitura di campioni.

Dopo i primi studi nella fase di sviluppo preliminare del cliente, con l'avvio della procedura di conferimento dell'ordine inizia lo sviluppo per raggiungere l'idoneità alla produzione in serie.

In una prima fase, a partire da questo momento NGK esamina i capitolati d'oneri forniti dal cliente ed eventualmente realizza una comparazione tra il capitolato del cliente e le specifiche del prodotto.

Prima che un prodotto raggiunga l'idoneità alla produzione in serie deve attraversare molteplici fasi nell'ambito del ciclo di sviluppo.
Fasi di progetto (A-F) definite dall'associazione dei costruttori tedeschi di automobili (VDA) per lo sviluppo di nuovi prodotti

Focus sulla posizione e il punto di montaggio

Poco dopo vede la luce il primo progetto in CAD del prototipo. Anche qui il cliente è coinvolto al 100%. A questo punto, normalmente si presta particolare attenzione alla posizione e al punto di montaggio. Inoltre, fin da questa prima fase del progetto, NGK redige le avvertenze per gli utenti adeguate alla rispettiva applicazione, che vengono armonizzate insieme agli ingegneri applicativi del cliente  o ai fornitori delle centraline.

Idealmente, le condizioni vengono testate sull'oggetto reale fin dai primi prototipi di motori e veicoli e vengono eseguiti i primi test di funzionamento. NGK testa l'interazione tra centralina e prodotto in condizioni normali ed estreme.

Dal prototipo alla realizzazione del design di serie

In base alle varie milestone stabilite dal cliente per il progetto, vengono poi forniti ulteriori campioni che, di norma, vengono sottoposti ad altri test di funzionamento e confluiscono nei motori e nei veicoli per la verifica della durevolezza.

In base alle varie milestone stabilite dal cliente per il progetto, vengono poi forniti ulteriori campioni che, di norma, vengono sottoposti ad altri test di funzionamento e confluiscono nei motori e nei veicoli per la verifica della durevolezza.

Quando una cosiddetta milestone si conclude con esito positivo si passa al punto successivo del ciclo di sviluppo. L'ultima milestone sfocia infine nella produzione.
Le milestone definite dal VDA servono a definire le sezioni del progetto

Convalida del prodotto e del processo

A tale scopo NGK, sulla scorta di un volume di produzione rappresentativo, documenta la funzionalità, la precisione dimensionale, la conformità dei materiali (incluso l'IMDS , sistema internazionale dei dati sui materiali) e l'idoneità al processo di specifiche significative del prodotto. Nel quadro di questo campionamento, NGK può anche eseguire un collaudo della produzione insieme al cliente, presso il rispettivo stabilimento di produzione.

Altri documenti rilevanti e gestiti nell'ambito della convalida del prodotto sono la FMEA (Failure modes and effects analysis) di progetto (DFMEA) e di processo (PFMEA), gli schemi di controllo, i diagrammi di flusso del processo, ecc..., che vengono discussi e convalidati insieme al cliente.

Al termine di tutti i test di funzionamento e di durata e dell'iter di convalida del prodotto e del processo da parte del cliente, il prodotto riceve il benestare alla produzione per il motore o il veicolo.